Stress da viaggio: i migliori consigli per combatterlo

Mai sentito parlare di stress da viaggio? È una modo semplice per indicare lo stress e l’ansia legato a una partenza: valigie da preparare, voli da prenotare, biglietti da stampare, gas da chiudere e così via. Ci sono però die trucchi per patire organizzatissimi e avere la certezza di non vivere il momento della partenza con stress e ansie.

Fare una lista completa

Il trucco per ricordare tutto e non tralasciare nulla è fare una bella lista. È inutile provare a ricordare a memoria che cosa si ha preso e che cosa c’è ancora da fare prima della partenza per il viaggio. L’unico modo per avere tutto sotto controllo è fare una bella lista di tutto ciò che serve. Si può elencare quello che va messo in valigia, comprese i bagagli per i più piccoli che di solito hanno bisogno di più cose rispetto a un adulto. Un’altra lista riguarda invece tutte quelle operazioni da fare prima di uscire di casa, come chiudere le tapparelle, spegnere il gas, e così via. Quando si evade una voce, basta mettere una spunta vicino al punto della lista e poi non ci sono più dubbi che fanno venire l’ansia.

Trovare metodi per non fare tardi

L’ansia da viaggio aumenta se si inizia a perdere tempo e a fare tardi. Quando si deve prendere un volo, un treno, arriva in albergo per la camera a una certa ora, è essenziale essere puntuali. Un modo per essere sicuri di no fare tardi è prenotare un servizio di autonoleggio con conducente Milano che assicura il massimo rispetto dei tempi concordati. Un ncc è l’unico sistema in assoluto per esser puntuali e non arrivare in ritardo, rischiando di perdere il volo, restare bloccati a terra e far saltare tutta la vacanza. Il servizio di autonoleggio con conducente Milano preleva i passeggeri direttamente a casa e li porta davanti al gate senza che debbano camminare o correre per arrivare al punto preciso.