La fisioterapia è un protocollo per la riabilitazione muscolo scheletrica delle funzionalità che possono essere state modificate o addirittura perse per colpa di specifiche patologie o traumi.

Oltre alle tecniche puramente manuali, la fisioterapia interviene utilizzando più tecniche cosiddette non manuali grazie a delle apparecchiature. può essere utile andare a capire quali sono per conoscerle e capire quali effetti garantiscono.

1.  Elettroterapia

Molto spesso il fisioterapista fa ricorso all’elettroterapia per assicurare la riabilitazione. In particolare quella sportiva, utilizza la corrente elettrica sotto forma di tens o ionoforesi al fine di tonificare la muscolatura. In particolare, si utilizza l’elettricità quando vi è il rischio di una atrofia o ipertrofia muscolare.

2.  Laserterapia

I protocolli di fisioterapia possono avvalersi altresì della luce laser a Bassa o media potenza che viene proiettata in maniera localizzata Cioè solo sulla zona interessata. si utilizza una modalità pulsata affinché  la luce laser possa penetrare alcuni centimetri. Di solito, si utilizza soprattutto per tendinite, distorsioni e strappi muscolari.

3.  Ultrasuonoterapia

Quando invece si fa riferimento agli ultrasuoni in fisioterapia, si parla di un particolare massaggio a scopo riabilitativo coadiuvato da un’apparecchiatura che emette ultrasuoni. Questa particolare terapia penetra in profondità per produrre calore e rimuovere gli elementi di scarto cellulare.

4.  Magnetoterapia

Infine, tra le varie tecniche non manuali bisogna includere anche la magnetoterapia.  si tratta di utilizzare e sfruttare l’azione fisica di onde elettromagnetiche prodotte a frequenze e intensità diverse. in questo modo, si mobilitano tutti gli ioni all’interno delle cellule. Questa soluzione è particolarmente indicata per trattare le patologie che colpiscono le ossa. Può essere utile in seguito a una frattura oppure per trattare delle malattie progressive e croniche tra cui spicca sicuramente l’osteoporosi che, di solito, colpisce gli anziani ma può presentarsi anche prima facendo parlare di osteoporosi precoce. Soprattutto le persone che presentano patologie croniche o in seguito a traumi e frattura, possono aver bisogno di un trasporto con ambulanza privata per dirigersi presso i centri specializzati nella fisioterapia. Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.ambulanzeprivate.com

Di Grey